Le pellicole in realtà non scadono???

si parla di pellicole, processi, materiali, attrezzature, sviluppo, stampa, fotografia analogica

Moderatori: Emilio Vendramin, Riccardox, Massimiliano Liti, Sergio Frascolla, Michele Azzali, Ferruccio Lobba, Marco Pampaloni

Rispondi
Luca Alessandro Remotti
Messaggi: 1220
Iscritto il: lun set 20, 2010 8:48 pm
Località: Roma, ma spesso in giro
Contatta:

Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Luca Alessandro Remotti » ven set 16, 2022 10:57 am

Sembrerebbe che non scadano: articolo su nocsensei.

Avatar utente
Massimiliano Liti
Moderatore
Messaggi: 5289
Iscritto il: mar feb 05, 2008 12:09 pm
Località: Firenze

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Massimiliano Liti » sab set 17, 2022 8:25 am

Articolo interessante grazie Luca mi consola visto che ho ancora un rullo mezzo esposto in una Nikon FM3a oltre ad altri rulli in frigo anch’essi scaduti da un po’ :mrgreen:
Massimiliano Liti (già HAWK)

Quant'è bella giovinezza
Che si fugge tuttavia
Chi vuol essere lieto sia
Del doman non v'è certezza

Avatar utente
Ferruccio Lobba
Moderatore
Messaggi: 2894
Iscritto il: sab lug 07, 2007 8:16 am
Località: Brescia

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Ferruccio Lobba » sab set 17, 2022 12:53 pm

Vi racconto una mia esperienza :

Anno 2009.......esposi 4 rulli di FP4 con la M6...... I rulli sono rimasti abbandonati nel frigo fino al 2020 quando mi decisi di svilupparli con la solita procedura...... Rodinal e via....... I negativi sono usciti perfettamente sviluppati..... Sarà stato un caso ????
Ciao
Ferruccio

Avatar utente
Emilio Vendramin
Site Admin
Messaggi: 8826
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Emilio Vendramin » dom set 18, 2022 7:52 pm

Conservo le pellicole nuove bianconero in una confezione di polistirolo (mai usato il frigo) di quelle che ti danno in pasticceria quando compri un tronchetto gelato.
La tengo nell'armadio assieme al l'attrezzatura fotografica.
Cerco di rispettare la scadenza, ma non sempre ci riesco.
In ogni caso, fino ad oggi, con le marche più svariate, nessun problema.
Ultimamente, per provare la M5 ho esposto e sviluppato un rullino Rollei 80 ASA che aveva almeno una decina di anni.
Solito sviluppo con HC-110 e risultato.... OK

In ultima analisi che dire.
Certamente rispettare il "best before" è una buona pratica ma, non farlo sempre, beh non è peccato da confessare.
IMHO
CIAO - WETZLAR 2011 ... io c'ero.
http://emilio-vendramin-fotografie.weebly.com/

Avatar utente
Walter
Messaggi: 64
Iscritto il: mer feb 24, 2010 11:38 pm
Località: Firenze

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Walter » lun set 26, 2022 10:27 pm

L'articolo di riferimento sembra essere più una chiacchierata fra amici al circolo che una considerazione basata su prove effettuate su più rulli conservati nei più svariati modi.
In generale il degrado di una pellicola b/n ben conservata è contenuto, anche a distanza di qualche anno potrebbe ancora fornire ottimi risultati.
Il punto è che il degrado è assolutamente imprevedibile e il fatto che il risultato dopo lo sviluppo possa sembrare buono non è una regola.
Recentemente ho esposto e sviluppato una Neopan 400 scaduta da quattro anni conservata in frigo, il velo è imbarazzante al punto di non riuscire a distinguere bene la spaziatura fra i fotogrammi. Altro rullo identico, stesso lotto, ma conservato in un luogo diverso, un garage due piani sotto il livello stradale, ha dato risultati decisamente migliori.
Probabilmente più che degrado dell'emulsione si tratta di una diversa esposizione ai raggi cosmici, e le pellicole sensibili ne soffrono.
Ovvio una 400 tende a velarsi più di una 100 ma esporre e sviluppare una pellicola stagionata non da mai certezze del risultato.
Diciamo che per fare due balocchi van bene le scadute, per situazioni importanti o dove si cerca un risultato ripetibile in linea con una catena di lavoro consolidata sarebbe bene non introdurre la variabile della stagionatura.
Walter

Luca Alessandro Remotti
Messaggi: 1220
Iscritto il: lun set 20, 2010 8:48 pm
Località: Roma, ma spesso in giro
Contatta:

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Luca Alessandro Remotti » mer set 28, 2022 3:30 pm

Walter ha scritto:
lun set 26, 2022 10:27 pm
... per situazioni importanti o dove si cerca un risultato ripetibile in linea con una catena di lavoro consolidata sarebbe bene non introdurre la variabile della stagionatura.
Direi che ci sta assolutamente.
Il fatto è che non credo nessuno faccia scadere pellicole di proposito. È una questione di utilizzo. Poi ci prendiamo il rischio.

Luca Alessandro Remotti
Messaggi: 1220
Iscritto il: lun set 20, 2010 8:48 pm
Località: Roma, ma spesso in giro
Contatta:

Re: Le pellicole in realtà non scadono???

Messaggio da Luca Alessandro Remotti » mar nov 01, 2022 7:35 pm

Aggiornamento.

Se è certamente vero che pellicole e chimica sono soggetti alle ingiurie del tempo, sembra che una certa tolleranza ci sia. Oggi - avevo evitato di sviluppare durante l'estate, viste le temperature che mi avrebbero costretto a raffreddare le soluzioni - ho
  • sviluppato una pellicola impressionata prima dell'estate che era scaduta a gennaio (sempre tenuta in frigorifero), con chimici aperti da un po' più dei sei mesi prescritti. Buoni risultati, buona densità dei negativi.
  • avevo un problema di aloni orizzontali su un paio di pellicole che avevo sviluppato in primavera. Mi era stato suggerito di fissarle di nuovo, cosa che ho fatto a sei mesi di distanza. Aloni eliminati.
Ora, è chiaro che non bisogna tirare troppo la corda, se ci sono temi importanti è bene non rischiare. Ma direi che con un grano di sale si può stare tranquilli.

Sono stato contento dei risultati. Sviluppare pellicola a volte si scontra con la mia pigrizia, ma poi, una volta superata, le cose vanno.

Rispondi