Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

si parla di pellicole, processi, materiali, attrezzature, sviluppo, stampa, fotografia analogica

Moderatori: Emilio Vendramin, Riccardox, Massimiliano Liti, Sergio Frascolla, Michele Azzali, Ferruccio Lobba, Marco Pampaloni

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » ven dic 29, 2017 5:52 pm

Buonasera,
spesso i miei negativi sono "polverosi" e per quanto m'impegni ad usare acque distillate bottiglie dei chimici pulite.. panni ilford, bompolette spray ..sui miei negativi compare sempre della polvere. Uso perfino l'estrattore per pellicole per evitare che con lo srotolamento il rullino si possa sporcare... certo in parte ho risolto.... ma restano sempre con la polvere.

mi chiedevo quindi se qualcuno usasse accorgimenti particolari ... tipo il filtraggio dell'acqua.

Ora... tra le tante cose che mi vengono in mente, il liquido di fissagio.. se aperto da un po' (tipo 1 mese) può contenere particolato, se si lo filtrate?

grazie anticipatamete

Avatar utente
Emilio Vendramin
Site Admin
Messaggi: 8826
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Emilio Vendramin » ven dic 29, 2017 6:50 pm

Polvere a rullo sviluppato e asciutto o polvere che si attacca al rullo quando bagnato?

Nel primo caso pulire tutto con cura - ok panno antistatico - prima, durante e dopo le fasi di stampa.
Sembra impossibile, lo so, ma quando sono nella stanza che uso come c.o. nonostante tutte le attenzioni, la battaglia contro la polvere sul negativo e/o sui vetrini dell' ingranditore è senza fine...
L'importante è vincerla

Se invece per polvere intendi delle impurit6che sembrano fissate al rullino bagnato potrebbe trattarsi di polvere ambientale (se dal lato lucido della pellicola) oppure, specie se dal lato dell'emissione, quelli che sembrano minuscoli grani di polvere potrebbero essere in realtà parti di emulsione che si distaccano per uno sviluppo troppo "energico"

E qui mi fermo, sperando di esserti stato comunque utile, perché formulare diagnosi a distanza non è la mia specialità.
CIAO - WETZLAR 2011 ... io c'ero.
http://emilio-vendramin-fotografie.weebly.com/

Avatar utente
Riccardox
Moderatore
Messaggi: 7448
Iscritto il: mer mag 07, 2008 2:41 am
Località: Trieste

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Riccardox » ven dic 29, 2017 6:54 pm

La prima prova che potresti fare è usare fissaggi one shot...
personalmente non ho mai conservato il fissaggio e comunque un mese è troppo di sicuro.

A thank, spirali, ecc... un bagno in acqua calda e varechina ogni tanto non è sbagliato.
Riccardo
riccardox.2@libero.it
http://riccardomasi.tumblr.com/

I work by impulse. No philosophy. No ideas. Not by the head but by the eyes.
Instinct is the same as inspiration.

Manuel Alvarez Bravo

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » ven dic 29, 2017 7:20 pm

rispondo in ordine..
@Emilio:
La polvere mi si attacca sull'emulsione, per questo... penso ai liquidi. Sul lato lucico con panno va via tutto o almeno così sembra ad occhio... poi stendo la pellicola in bagno ad ascugare. Ora, se il problema è l'ascigatura in bagno.. beh ho poco da fare.

Tendenzialmente non sviluppo energicamente... diciamo che sono molto da datasheet e seguo perissequamente le istruzioni Kodak delle Tmax

@Riccardox:
Giusto ieri ho lavato le spirali con lo spazzolino, acqua calda e rio azzurro ( :D ) .... sai erano un po' gialline ora sono bianche come il latte.. ora pulirò anche le due thank.

Riguardo al fix... amen lo butto

grazie ad entrambi

Avatar utente
Paolo Aufieri
Messaggi: 2433
Iscritto il: sab lug 25, 2009 10:50 am
Località: Novara

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Paolo Aufieri » ven dic 29, 2017 7:29 pm

Non riesco a capire e focalizzare bene il problema per darti qualche consiglio, riesci a pubblicare qualche cosa?
Ciao
Paolo Aufieri

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » ven dic 29, 2017 10:19 pm

Certamente...

questo è l'ultimo rullino fatto con la Contax Tmax100 sviluppo Tmax... ero ispirato dallo stile dei nudi di Bill Brandt fortemente contrastati con bianchi e neri quasi assoluti

e questa è mia moglie.

Quasta foto fa parte di un proggetto più ampio... vuole cercare di dimostrare come una donna che ha combattuto e sconfitto il cancro al seno, possa nonostante le cicatrici, essere ancora bella e sensuale.
Il proggetto è stato realizzato in casa in camera da letto l'unica luce era quella di abatjour da 15 Watt. Naturalmente non c'è post produzione eccetto forse il contrasto.

Se volete poi Vi mostro la serie pulita.. (solo un passaggio su Lightroom)
Allegati
IMG_20171029_0032-2.jpg

Avatar utente
Ivan61
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 22, 2016 1:35 pm
Località: Merano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Ivan61 » ven dic 29, 2017 10:43 pm

Dico una fesseria, hai controllato bene la temperatura di tutti i bagni? Gli sbalzi di temperatura (anche di 1 grado) possono dar problemi all'emulsione

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » ven dic 29, 2017 10:54 pm

Di solito controllo la temperatura del liquido di sviluppo.. do per scontato che gli altri siamo alla stessa temperatura.. poi in base alla temperatura cambio i tempi di sviluppo

Avatar utente
Ivan61
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 22, 2016 1:35 pm
Località: Merano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Ivan61 » ven dic 29, 2017 11:10 pm

Controllali tutti con precisione, anche 1 grado di differenza possono creare problemi


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » ven dic 29, 2017 11:41 pm

Si capisco... non ci avevo mai pensato per due motivi.. il primo è che come scrivevo, davo per scontato che essendo l’acqua di partenza la stessa, la temperatura dei tre liquidi fosse uguale.. poi il secondo motivo è che sono totalmente autodidatta e non mi sono mai trovato a riflettere sulle temperature dei tre liquidi

Avatar utente
Ivan61
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 22, 2016 1:35 pm
Località: Merano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Ivan61 » sab dic 30, 2017 9:01 am

Te lo dico perché ci sono passato ....l'acqua è la stessa, ma se presa dal rubinetto potrebbe avere piccoli sbalzi dal miscelatore

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » sab dic 30, 2017 10:34 am

ok grazie... vediamo se in questi giorni riesco a fare qualcosa...

Avatar utente
Riccardox
Moderatore
Messaggi: 7448
Iscritto il: mer mag 07, 2008 2:41 am
Località: Trieste

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Riccardox » sab dic 30, 2017 5:02 pm

Dalla foto allegata si direbbe solamente sporcizia e cattivo uso (o non uso) dell'imbibente, anche forse un risciaquo troppo corto o fatto in acqua troppo fredda.
Per quanto riguarda la sporcizia, non sarebbe sbagliato ogni tanto buttare via le tank e prenderne di nuove.
Riccardo
riccardox.2@libero.it
http://riccardomasi.tumblr.com/

I work by impulse. No philosophy. No ideas. Not by the head but by the eyes.
Instinct is the same as inspiration.

Manuel Alvarez Bravo

Avatar utente
Ivan61
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 22, 2016 1:35 pm
Località: Merano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Ivan61 » sab dic 30, 2017 9:13 pm

Come sottolinea giustamente Riccardox anche l'acqua di lavaggio deve alla stessa identica temperatura delle chimiche

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » dom dic 31, 2017 10:11 am

sull'imbimbente non dovrei aver sbagliato... un min come da indicazioni sulla bottigletta...

l'acqua fredda si è possibile... fa parte delle mancate considerazioni

Appena finisco sto rullo usero il metodo ilford con acqua distillata piuttsto che il lavaggio con acqua corrente... vi aggiornerò presto

Grazie molte

Rispondi