Negativi con puntini

si parla di pellicole, processi, materiali, attrezzature, sviluppo, stampa, fotografia analogica

Moderatori: Riccardox, Emilio Vendramin, Massimiliano Liti, Sergio Frascolla, Michele Azzali, Marco Pampaloni

Avatar utente
Sergio Frascolla
Moderatore
Messaggi: 10228
Iscritto il: mar mar 11, 2008 9:51 am
Località: GENOVA

Re: Negativi con puntini

Messaggio da Sergio Frascolla » mer giu 24, 2020 1:46 am

Coraggio, è la nemesi del digitale.....
Che sia una delaminazione del vostro sensore, come per i fortunati m9isti?
Scherzo, ma almeno voi il sensore lo cambiate a casa con una quindicina di euro e 5 minuti......
Scusate l'ot, bonne chance :D
Sergio Frascolla.
Louis, credo che questo sia l'inizio di una bella amicizia

Wetzlar 2011, io c'ero !

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 837
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Negativi con puntini

Messaggio da Mandelbrot » gio giu 25, 2020 7:20 am

Ciao
Prova a cercare sul web questo filtratore

Filtro per acqua "SPRING 2PA"

In privato ti posso dire dove li vendono.

O no risolto tutto i problemi.
È da sottolineare poi che lo scanner fa emergere quelle impurità che come una stampa in camera oscura non vedresti.

Ciao

Inviato dal mio CPH1941 utilizzando Tapatalk

Ciao. Mario

Avatar utente
Contarex
Messaggi: 5594
Iscritto il: ven feb 18, 2011 7:40 pm

Re: Negativi con puntini

Messaggio da Contarex » gio giu 25, 2020 8:26 am

Mandelbrot ha scritto:
gio giu 25, 2020 7:20 am
È da sottolineare poi che lo scanner fa emergere quelle impurità che come una stampa in camera oscura non vedresti.
Su questo punto io avrei dei dubbi Mario. Un buon obiettivo da ingranditore (Rodagon, Componon, ecc) tramite una stampa di dimensioni adeguate è potenzialmente capace di estrarre dal negativo molti più dettagli di qualsiasi scanner per pellicola.
Franco

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 837
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Negativi con puntini

Messaggio da Mandelbrot » gio giu 25, 2020 8:30 am

Contarex ha scritto:
Mandelbrot ha scritto:
gio giu 25, 2020 7:20 am
È da sottolineare poi che lo scanner fa emergere quelle impurità che come una stampa in camera oscura non vedresti.
Su questo punto io avrei dei dubbi Mario. Un buon obiettivo da ingranditore (Rodagon, Componon, ecc) ad un ingrandimento adeguato è potenzialmente capace di estrarre dal negativo molti più dettagli di qualsiasi scanner.
Mi sono sicuramente spiegato male.
Intendevo che i puntini che si vedono nel file scannerizzato con un ingranditore (soprattutto a luce diffusa) non si vedono.
Invece come dici tu la qualità dei dettagli della fotografia sono magnifici. Da considerare che i fattori sono molti: pellicola usata, sviluppo usato, tempo, carta da stampa, obiettivo di ingrandinento etc etc.

Inviato dal mio CPH1941 utilizzando Tapatalk

Ciao. Mario

Avatar utente
francesco1466
Messaggi: 616
Iscritto il: mer ago 27, 2008 4:36 pm
Località: Busseto PR
Contatta:

Re: Negativi con puntini

Messaggio da francesco1466 » gio giu 25, 2020 11:21 am

Grazie ancora tutti per i contributi, non appena mio figlio termina il rullino sulla sua fiammante Zorky 4 avevo intenzione di fare una prova del genere, ipotizzando che l'origine dei puntini, oltre che nei prodotti per l'acqua demineralizzata, possa essere anche nei sali disciolti dal depuratore
  • Utilizzare per la preparazione del rivelatore l'acqua di un rubinetto posto a monte del depuratore a sali, passata in una caraffa filtrante a carboni (quella che si usa per l'acqua potabile), non dovrebbe essere tanto differente dal filtro "SPRING 2PA", alla peggio devo fare un ordine da Fotomatica...
  • Risciacquo sempre con acqua a monte del depuratore (che è una menata perchè esce a 15°)
  • Lavaggio finale imbibente +demineralizzata
  • Giro nell'asciuga insalata e asciugatura solita (1 notte nel box doccia)
Stay tuned
Francesco
"Ci sono sempre le nuvole nel cielo quando ascolto le canzoni di Dylan" Luigi Ghirri
fotomanganelli.it fotomanganelli.com

Rispondi