Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

si parla di pellicole, processi, materiali, attrezzature, sviluppo, stampa, fotografia analogica

Moderatori: Emilio Vendramin, Riccardox, Massimiliano Liti, Sergio Frascolla, Marco Pampaloni, Michele Azzali

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » mar gen 02, 2018 6:02 pm

Carissimi, sentivo il bisogno di ringraziarvi per i preziosi consigli che ho ricevuto.

Ieri ho avuto la possibilità di sviluppare la Tmax100 secondo le vostre indicazioni... partendo dai liquidi e dall'acqua di lavaggio tutti alla stessa temperatura, usatata acqua distillata e metodo ilford per il lavaggio, imbimbente (spero nel modo corretto .....2min) e si, la pellicola era decisamente più pulita... certo qualche granellino c'è ma nulla che possa essere paragonato a prima e che non possa essere facilmente risolto.

Ecco una delle immagini che mi è piaciuta di più che ho tirato fuori dalla Tmax100 sviluppata con Tmax secondo datasheet a 20 gradi... quasi praticamente senza polvere.

File è solo leggermente post prodotto con Lightroom, regolazione exp e contrasto e qualche "puntinatura" digitale.

grazie infinite
Allegati
IMG_20180101_0027.jpg

Avatar utente
Ivan61
Messaggi: 2816
Iscritto il: mar mar 22, 2016 1:35 pm
Località: Merano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Ivan61 » mer gen 03, 2018 11:12 am

Per il problema temperature ci sono passato per questo mi sono permesso di insistere


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
GianMauro
Messaggi: 32
Iscritto il: mer dic 27, 2017 6:12 pm
Località: Palermo

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da GianMauro » mer gen 03, 2018 2:04 pm

Ivan61 ha scritto:Per il problema temperature ci sono passato per questo mi sono permesso di insistere


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Hai fatto bene ad insistere..

ric1854
Messaggi: 68
Iscritto il: lun lug 09, 2007 10:41 pm
Località: PIETRASANTA

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da ric1854 » sab lug 21, 2018 11:28 pm

In genere l'acqua domestica contiene impurità che possono danneggiare i nostri amati negativi. Personalmente, da tempo, non faccio a meno di un filtro a cartuccia posto a valle del rubinetto ( si può mettere anche a monte dato che l'involucro resiste alla pressione ). Non mi ricordo esattamente il grado di filtratura, mi pare sia 0,5 micron. Inutili quelli con gradazione "grossolana", es 10 micron, varie particelle non vengono arrestate e finiscono sul film.

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 768
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Mandelbrot » dom lug 22, 2018 8:18 am

Anche io uso abitualmente un filtro a valle del rubinetto e da allora non ho più impurità sul negativo.
Ce ne sono di vari tipi quello che ho io l’ho preso online da fotomatica e costa poco più di 30€ e filtra 0,5.
Ciao. Mario

Avatar utente
romanpaolo
Messaggi: 396
Iscritto il: mer mag 02, 2007 7:21 pm
Località: Conegliano TV

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da romanpaolo » lun feb 18, 2019 8:06 pm

Mi permetto di raccontare la mia esperienza in quanto pur non avendo più l'ingranditore mi sviluppo ancora i miei negativi.
La prima "regola" è quella di pulire o lavare con sapone neutro le tank di sviluppo, asciugarle per bene e iniziare con molta calma l'inserimento del film ;
Usare prodotti chimici freschi e all'occorrenza recipienti puliti .
Abituarsi a controllare con scrupolosità la temperatura dei bagni e dell'acqua (meglio se bidistillata) e operare con molta calma .
Il lavaggio tra una fase e l'altra serve a preparare il bagno successivo e alla fine di tutto il ciclo apro la tank e con due dita trascino via la schiuma in eccesso e agendo il negativo con le due pinze come da prassi attendo l'asciugatura del film e procedo al taglio e alla conservazione in fogli pergamena ti
Questo è grosso modo il mio procedimento di sviluppo e conservazione dei rullini .
Grazie per avermi letto fino qui .
Ciao a tutti
Paolo

"C'è sempre qualcosa che ci spinge a salire la montagna, qualcosa di non facilmente spiegabile, ed è questo che io chiamo "I Segreti"
K. Diemberger - Cime e segreti

Wetzlar 2011, io c'ero !!

ric1854
Messaggi: 68
Iscritto il: lun lug 09, 2007 10:41 pm
Località: PIETRASANTA

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da ric1854 » lun feb 18, 2019 8:24 pm

Io non passo pinze o dita sul negativo per togliere la schiuma. Metto nell'ultima acqua di lavaggio poche gocce di imbibente , aspetto un minuto e poi appendo.

Avatar utente
romanpaolo
Messaggi: 396
Iscritto il: mer mag 02, 2007 7:21 pm
Località: Conegliano TV

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da romanpaolo » lun feb 18, 2019 9:33 pm

Scusate credo di aver fatto confusione. Uso le due dita come pinze per togliere l'acqua.
Ciao a tutti
Paolo

"C'è sempre qualcosa che ci spinge a salire la montagna, qualcosa di non facilmente spiegabile, ed è questo che io chiamo "I Segreti"
K. Diemberger - Cime e segreti

Wetzlar 2011, io c'ero !!

Fabrizio_975
Messaggi: 191
Iscritto il: mar ott 09, 2018 2:24 pm

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Fabrizio_975 » mar feb 19, 2019 12:54 am

romanpaolo ha scritto:
lun feb 18, 2019 9:33 pm
Scusate credo di aver fatto confusione. Uso le due dita come pinze per togliere l'acqua.
Ciao, una volte stesa la pellicola tolgo l'acqua in eccesso con questa pinza http://www.kaiser-fototechnik.de/en/pro ... sp?nr=4070.
Prima dell'utilizzo metto la pinza in acqua calda per ammorbidire la gomma di cui è fatta.
Svolge bene il suo lavoro.

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 768
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Mandelbrot » sab feb 23, 2019 4:58 am

Sconsiglio vivamente di toccare con qualsiasi mezzo (mani, pinze, pelle di daino, ...) l’emulsione bagnata della pellicola perché in quella fase è estremamente delicata. Basta immergerla in acqua+imbibente e poi appenderla ad asciugare senza azioni meccaniche aggiuntive.
Ciao. Mario

Avatar utente
Emilio Vendramin
Moderatore
Messaggi: 7919
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Re: Filtrate l'acqua per lo sviluppo della pellicola?

Messaggio da Emilio Vendramin » sab feb 23, 2019 11:20 am

Mandelbrot ha scritto:
sab feb 23, 2019 4:58 am
Sconsiglio vivamente di toccare con qualsiasi mezzo (mani, pinze, pelle di daino, ...) l’emulsione bagnata della pellicola perché in quella fase è estremamente delicata. Basta immergerla in acqua+imbibente e poi appenderla ad asciugare senza azioni meccaniche aggiuntive.
Mi associo.
Io ho sempre fatto così.

Rispondi