Vivian Maier, street photographer

qui si parla di libri da leggere e film da vedere e si possono scaricare le nostre pubblicazioni

Moderatori: Riccardox, Emilio Vendramin, Massimiliano Liti, Marco Pampaloni, Michele Azzali, sergio frascolla

Avatar utente
Emilio Vendramin
Site Admin
Messaggi: 7489
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Vivian Maier, street photographer

Messaggioda Emilio Vendramin » mar apr 14, 2015 6:37 pm

Aprendo il libro la prima cosa che si incontra è un breve testo nel risvolto di copertina (qui proposto in libera traduzione e adattamento dall'originale), dove possiamo leggere:

Un fotografo di strada deve essere avere molti talenti: occhio per i dettagli, conoscenza della luce e delle regole della composizione.
Poi coniugare tempismo ed attenzione per l'umanità che lo circonda.
E infine la capacità di scattare foto senza stancarsi, senza perdere mai l'attimo giusto.
Vivian Maier è tutto questo.
La su a produzione è impressionate anche in termini dimensionali.
Questa bambinaia di Chicago produce dal 1950 fino al 1990 più di 100.000 fotografie.
fotografa ma non mostra a nessuno i risultati della sua passione.
Le sue foto sono di alta qualità, venate di umorismo, movimento, bellezza.
Registra momenti della vita di tutti i giorni.
Le sue foto restano nascite fino a quando John Maloof acquista una scatola di negativi della Maier da una casa d'aste di Chicago.
In questo volume è raccolto il meglio di questo suo lavoro mai visto prima. e ha iniziato la raccolta e difendere la sua opera meravigliosa a pochi anni fa, che niente di tutto ciò ha visto la luce del giorno. Presentato per la prima volta in stampa, Vivian Maier: Via fotografo raccoglie il meglio del suo incredibile, corpo invisibile di lavoro.


La stampa è accurata
Nelle prime pagine due brevi scritti introduttivi alla fotografa ed al suo lavoro, curati da John Maloof e Geoff Dyer.
Tutti i testi sono in lingua inglese.
Poi nulla più di scritto con le lettere dell'alfabeto, ma solo momenti raccontati con la luce e l'ombra, solo fotografie, per oltre 120 pagine di circa 26x29 cm.
Alla fine sono riprodotti - su fondo nero - sei autoritratti della fotografa, che non possono essere descritti, ma debbono essere guardati e riguardati, per consolidare quel contatto empatico che il libro cerca di creare con il lettore.
Dimensioni a parte, un volume, meglio un album che non dovrebbe mancare sul nostro tavolo da lettura.

Immagine

Scheda tecnica:
VIVIAN MAIER STREET PHOTOGRAPHER
Edit by John Maloof
Foreword by Geof Dyer
ISBN: 978-1-57687-577-3
PREZZO: 39,95 dollari USA
EDITORE: pH powerHouse Books, Brooklyn, NY
Printed and bound in China
PAGINE: 130

Torna a “CONSIGLI DI LETTURA E VISIONE”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite