Stampante casalinga

Qui tutti gli interventi che riguardano stampanti, carte, profili, flussi lavoro ecc ecc

Moderatori: Emilio Vendramin, Riccardox, Massimiliano Liti, Michele Azzali, sergio frascolla, Marco Pampaloni

Avatar utente
Emilio Vendramin
Moderatore
Messaggi: 7593
Iscritto il: mar ago 28, 2007 6:53 pm
Località: Ancona
Contatta:

Stampante casalinga

Messaggioda Emilio Vendramin » sab nov 21, 2015 7:34 pm

Da tempo sto meditando sull'acquisto di una stampante per foto casalinghe.
Premetto che il mio PC Apple ha già qua qualche anno (MAC OS X versione 10.7.5) e più di tanto non può sopportare.
E anche io sono vecchio e non ho molta voglia di imparare.
Detto questo, userei la stampante per foto di famiglia, ad uso privato, utilizzando i file della M240.

Ho appena visto la pubblicità di due stampanti, che direi differiscono solamente per la velocità di stampa ed il formato massimo, del produttore EPSON.
Appartengono alla linea ECOTANK, ed al posto delle cartucce hanno dei serbatoi ricaricabili.
Sono il modello L800, fino al formato A4, costo circa 477,00 euro.
E il modello L1800, fino al formato A3+, costo circa 711,00 euro.
Hanno sei cartucce - e non le 9 o 10 dei modelli più completi, e sicuramente più performanti, di cui sento parlare da amici che ne sanno più di me.
La userei comunque solo per foto a colori, per il BN mi basta l'accoppiata pellicola+c.o.
Ho verificato la compatibilità con il mi pc e questa c'è.

Sono abbastanza informato sulle tecniche di c.o. ma della stampa da digitale non so nulla.
Chiedo se qualcuno le conosce, le ha provate, ha avuto modo di utilizzarle e può dirmi qualcosa, qualunque cosa, in merito.
Grazie.

p.s. intanto provo a vedere se c'è qualche prova/impressione in rete...

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 699
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Stampante casalinga

Messaggioda Mandelbrot » lun nov 23, 2015 10:55 pm

Ciao purtroppo non conosco queste stampanti e a dire il vero non ne conosco in generale ma sono interessato al l'argomento. Mi spiace non poter contribuire ma sarò grato per ogni suggerimento.
Grazie
Ciao. Mario

Avatar utente
Michele Azzali
Site Admin
Messaggi: 5749
Iscritto il: mer mag 02, 2007 10:39 am
Località: Trento
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda Michele Azzali » mar nov 24, 2015 11:36 am

Provo io a rispondere ad Emilio.
Ambedue i modelli di stampante sono abbastanza nuovi, per cui non li conosco più di quel che serve per dare un'impressione di massima.
Ovviamente devo partire dai dati fissi che hai fornito e cioè:
1) stampa casalinga per foto ricordo, familiari, da mettere in un album. Per questo vanno benissimo, anzi va meglio la L800 perchè costa meno e difficilmente per un album si stampa più grande di un A4. Se si volesse stampare in dimensioni maggiori bisognerebbe fare i conti col fatto che gli inchiostri sono del tipo "Dye" cioè all'acqua. Questo significa colori più brillanti ma durata minore nel tempo. Il che non vuol dire che la foto ci sbiadisce sotto gli occhi, ma significa che se la incorniciamo e ce la appendiamo in salotto, dopo dieci/quindici anni sarà da rifare (ma nessuno lo vieta...) perchè un occhio allenato comincerà a vedere lo sbiadimento. Dico questo per esperienza diretta, ho regalato delle foto stampate dieci anni fa con questa tecnica (anzi: con la tecnica delle stampanti di dieci anni fa) a una persona che se le è appese in un locale inondato di luce, un forno d'estate, e vedo già che hanno sofferto di queste condizioni ambientali estreme. Invece per gli altri usi, nell'album o in un cassetto, in busta per essere sfogliate ogni tanto, dureranno più di una generazione e comunque, ad esempio, più di qualsiasi diapositiva su pellicola. Per questo dico che il formato A3 ha meno senso, poi uno sa meglio di me quello che gli serve. Altra questione sono gli inchiostri a pigmenti, ma non è questo il caso.

2) Stampa solo a colori. Vanno benissimo entrambi i modelli che differiscono solo per il formato. C'è una sola cartuccia di nero, per cui niente foto BN se non rinunciando a tutti i toni. Il nero serve solo per essere mischiato con gli altri inchiostri nelle foto a colori. Ovviamente si possono stampare anche le normali pagine scritte, senza sostituire nulla. Consiglio di utilizzare le carte della Epson: resa ottimizzata, meno rogne, meno variabili da gestire.

Sono perplesso invece sul fatto dei serbatoi ricaricabili. Questa soluzione abbassa certamente il costo/copia, ma non conosco il costo delle singole ricariche. Inoltre sarebbe necessario, secondo me, che l'operazione di ricarica fosse semplice. Ma credo che Epson abbia previsto qualcosa di umano, dopotutto deve vendere...

Una questione importante invece è il software, cioè da che programma si stampa. Photoshop? Lightroom? ACDSee? Se, come mi pare di capire, si richiede un sistema poco laborioso, il primo non lo vedo benissimo, ma ho perso di vista le versioni recenti. La cosa importante è che si possa visualizzare un'anteprima di stampa per rendersi conto di come è posizionata la foto nel foglio. Inoltre dev'essere possibile stampare affidandosi alle tarature prestabilite dall'azienda, senza dover ricorrere ai profili colore perchè si entra in un campo minato...
Insomma, consiglieresti un Summilux a un principiante? Io no.
Ok, forse per il momento basta...
"Nessun'isola è un uomo". (O era il contrario? Boh...)
http://www.photomaz.com/

Avatar utente
Umberto
Messaggi: 2587
Iscritto il: lun nov 12, 2007 3:16 pm
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda Umberto » mar nov 24, 2015 12:28 pm

Michele Azzali ha scritto:Provo io a rispondere ad Emilio.
Sono perplesso invece sul fatto dei serbatoi ricaricabili. Questa soluzione abbassa certamente il costo/copia, ma non conosco il costo delle singole ricariche. Inoltre sarebbe necessario, secondo me, che l'operazione di ricarica fosse semplice. Ma credo che Epson abbia previsto qualcosa di umano, dopotutto deve vendere...

Ok, forse per il momento basta...


Li ho visti la settimana scorsa da T...y; La stampante ha esternamente a lato una fila di serbatoi con i coperchietti apribili superiormente.
A parte sono disponibili i flaconcini con i vari colori per il rincalzo degli inchiostri.
Non ho chiesto i prezzi perchè non avevo alcun interesse a questo tipo di prodotto.
Le procedure di utilizzo mi paiono abbastanza semplici.
Secondo me il vero problema dei nuovi prodotti è la durata della disponibilità sul mercato dei ricambi, che dopo poco diventano irreperibili.
(io sto andando avanti da più di 12 anni con una vecchia stampante HP, avendo trovato in rete i drivers, e non ho alcuna intenzione di cambiarla con qualcosa di nuovo, che certamente mi durerebbe meno)
cordialmente
Umberto Pini


“Ci vuole uno sforzo costante per vedere cosa c’è sotto il proprio naso” George Orwell

Avatar utente
nikarlo
Web Supporter
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom ago 05, 2007 4:59 pm
Località: Lanciano CH
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda nikarlo » mar nov 24, 2015 2:45 pm

mi aggancio a quanto detto dagli altri amici prima di me e aggiungo:
Quante stampe andrai a fare?
Eventualmente sulla stessa fascia di prezzo puoi prendere in considerazione anche la canon http://www.canon.it/printers/inkjet/pixma/pixma_ip8750/

e considera che con la spesa della maggiore avresti la possibilità di comprare questa http://www.canon.it/printers/inkjet/pix ... a_pro-10s/ che usa i pigmenti.
anche rimanendo in casa epson avresti allo stesso prezzo una stampante a pigmenti: https://www.epson.it/it/it/viewcon/corp ... pecs/13682

Sempre in casa epson puoi trovare la p400 e la r2000 formatoo a3+ che utilizzano pigmenti che vengono resi extralucidi con un pigmento lucido trasparente. Queste sono ottime per il colore ma inutilizzabili o quasi per il solo bn.

Le stampanti con il ciss integrato di epson che hai visto tu sono molto interessanti per chi stampa molto (ma poche fotografie) o per chi vorrà modificarle con kit solo per il bn...
Ciao,
Carlo.
http://www.carlonicolucci.com
Wetzlar 2011 - Ich war dort!

Avatar utente
Mandelbrot
Messaggi: 699
Iscritto il: mar ott 28, 2014 9:22 pm
Località: Milano
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda Mandelbrot » mar nov 24, 2015 9:14 pm

La Canon pro 10s la trovo molto interessante. Considerando di stampare 1 A3+ 2A4 al mese sarebbero 36 stampe. Considerando un costo medio di 25€ per farle stampare (ma potrebbe essere superiore) arriviamo ad un costo di 900€ all'anno. Su uno dei siti e commerce si trova scontata del 28% a 600€ ... Quasi quasi ...
Ciao. Mario

antonio-p
Messaggi: 254
Iscritto il: ven mag 31, 2013 11:29 am
Località: SAVONA

Re: Stampante casalinga

Messaggioda antonio-p » lun nov 30, 2015 10:10 am

nikarlo ha scritto:mi aggancio a quanto detto dagli altri amici prima di me e aggiungo:
Quante stampe andrai a fare?
Eventualmente sulla stessa fascia di prezzo puoi prendere in considerazione anche la canon http://www.canon.it/printers/inkjet/pixma/pixma_ip8750/

e considera che con la spesa della maggiore avresti la possibilità di comprare questa http://www.canon.it/printers/inkjet/pix ... a_pro-10s/ che usa i pigmenti.
anche rimanendo in casa epson avresti allo stesso prezzo una stampante a pigmenti: https://www.epson.it/it/it/viewcon/corp ... pecs/13682

Sempre in casa epson puoi trovare la p400 e la r2000 formato a3+ che utilizzano pigmenti che vengono resi extralucidi con un pigmento lucido trasparente. Queste sono ottime per il colore ma inutilizzabili o quasi per il solo bn.

Le stampanti con il ciss integrato di epson che hai visto tu sono molto interessanti per chi stampa molto (ma poche fotografie) o per chi vorrà modificarle con kit solo per il bn...


Scusami Carlo ,

Ho comprato una stampante Epson R3000 un pò di tempo fa , ma non sono mai riuscito a capire quali siano i settaggi della qualità di stampa ottimali sia per il colore che per il bianco e nero .

Secondo te la mia stampante è buona per entrambi gli usi oppure è meglio sostituirla con una delle due da te indicate ?. Mi piace fare anche le stampe in bianco in nero in formato A3 ......

Cosa mi consigli ?

Ciao

Antonio
Antonio P.

Avatar utente
nikarlo
Web Supporter
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom ago 05, 2007 4:59 pm
Località: Lanciano CH
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda nikarlo » lun nov 30, 2015 2:22 pm

Antonio la r3000 va molto bene sia a colori che in bn (utilizzando la modalità avanzata). In base alle carte che andrai ad utilizzare dovrai settare la stampante, almeno utilizzando i profili icc dei produttori della carta.
Ciao,
Carlo.
http://www.carlonicolucci.com
Wetzlar 2011 - Ich war dort!

antonio-p
Messaggi: 254
Iscritto il: ven mag 31, 2013 11:29 am
Località: SAVONA

Re: Stampante casalinga

Messaggioda antonio-p » lun nov 30, 2015 2:29 pm

Carlo mi fa piacere sapere che la mia stampante va molto bene per tutto ......il fatto è che evidentemente non la so settare a dovere . Nemmeno nel manuale sono spiegate certe cose .

Però rimane comunque il fatto che ha cartucce piccole e costose .

Invece la L1800 mi sembra che con i suoi serbatoi possa far risparmiare ....

Se tu dovessi esprimerti sulla qualità di stampa R300 vs L1800 che mi diresti ?

Grazie

un saluto

Antonio
Antonio P.

Avatar utente
nikarlo
Web Supporter
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom ago 05, 2007 4:59 pm
Località: Lanciano CH
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda nikarlo » lun nov 30, 2015 3:57 pm

Antonio parli della r300 o della r3000?
Ciao,
Carlo.
http://www.carlonicolucci.com
Wetzlar 2011 - Ich war dort!

antonio-p
Messaggi: 254
Iscritto il: ven mag 31, 2013 11:29 am
Località: SAVONA

Re: Stampante casalinga

Messaggioda antonio-p » lun nov 30, 2015 4:24 pm

Scusami ....della R 3000

Mi sono dimenticato uno 0
Antonio P.

Avatar utente
nikarlo
Web Supporter
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom ago 05, 2007 4:59 pm
Località: Lanciano CH
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda nikarlo » lun nov 30, 2015 4:45 pm

Ok quindi sulla qualità di stampa senza alcun dubbio la r3000 con i pigmenti k3 è nettamente superiore ai dye della l1800
Ciao,
Carlo.
http://www.carlonicolucci.com
Wetzlar 2011 - Ich war dort!

antonio-p
Messaggi: 254
Iscritto il: ven mag 31, 2013 11:29 am
Località: SAVONA

Re: Stampante casalinga

Messaggioda antonio-p » lun nov 30, 2015 4:56 pm

nikarlo ha scritto:Ok quindi sulla qualità di stampa senza alcun dubbio la r3000 con i pigmenti k3 è nettamente superiore ai dye della l1800



La R 3000 della Epson costa praticamente come la L1800 .....la diversità evidentemente , oltre che nella resa della stampa , sta però anche nel dissanguamento necessario per sostituire in continuazione le cartucce
Antonio P.

Avatar utente
nikarlo
Web Supporter
Messaggi: 1425
Iscritto il: dom ago 05, 2007 4:59 pm
Località: Lanciano CH
Contatta:

Re: Stampante casalinga

Messaggioda nikarlo » lun nov 30, 2015 5:31 pm

antonio-p ha scritto:La R 3000 della Epson costa praticamente come la L1800 .....la diversità evidentemente , oltre che nella resa della stampa , sta però anche nel dissanguamento necessario per sostituire in continuazione le cartucce


certo, ma con i dye non si ottengono facilmente bn neutri (anzi) e le serie ecotank sono state studiate (a mio modesto avviso) più per uffici o per studi di grafica che per fotografi.
Ciao,
Carlo.
http://www.carlonicolucci.com
Wetzlar 2011 - Ich war dort!


Torna a “PRINTERS & PRINTING”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite