Colormunki, ne vale la pena?

Qui tutti gli interventi che riguardano stampanti, carte, profili, flussi lavoro ecc ecc

Moderatori: Emilio Vendramin, Riccardox, Massimiliano Liti, sergio frascolla, Marco Pampaloni, Michele Azzali

Avatar utente
andreame1973
Messaggi: 140
Iscritto il: lun gen 18, 2010 4:39 pm

Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da andreame1973 » dom nov 03, 2013 5:06 pm

Buongiorno a tutti,

Ho recentemente acquistato la Epson R3000 che utilizzo sia per stampe in b&n che a colori.

Per ora ho utilizzato diverse carte Epson con i relativi profili "di fabbrica" con risultati in merito alla corrispondenza colore soddisfacenti anche se non perfetti (monitor calibrato con spyder3pro).

Sono tentato di acquistare il colormunki photo che mi consentirebbe con un unico apparecchio di profilare stampante e monitor, anche nell'ottica di utilizzare carte di altre marche.

La domanda è, come avrete capito, ne vale la pena? Ci sono tangibili miglioramenti in base alle vostre esperienze?

Grazie e un saluto a tutto il forum
Ciao
Andrea

luciano.xxk
Messaggi: 1444
Iscritto il: mar dic 04, 2012 4:27 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da luciano.xxk » sab nov 09, 2013 4:29 pm

Ciao Andrea, vedo che l'argomento non ha avuto riscontro.

Io acquistai il Munki alcuni anni fa, e devo dire che - a parte qualche bizza del suo software (i driver andavano in conflitto con altri che avevo sul PC) - funziona bene e crea profili affidabili.
D'altra parte è un vero spettrofotometro e non un semplice colorimetro.

Purtroppo io ho un monitor consumer (HP2159m) e nessun profilo può redimere i limiti fisici di un hardware inadeguato, ma sulle carte devo dire che fa un lavoro splendido, ed usando la 3880 le differenze rispetto ai profili canned, per quanto sottili, si vedono.

Tornando al Munki, trovo che l'hardware sia di gran livello, il software è molto guidato, e poco customizzabile; per l'utente tipico probabilmente è quel che ci vuole, per chi cerca un approccio sofisticato alla gestione colore, è poco flessibile.

Rapporto qualità prezzo al top.
Ciao Luciano

Avatar utente
andreame1973
Messaggi: 140
Iscritto il: lun gen 18, 2010 4:39 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da andreame1973 » sab nov 09, 2013 6:29 pm

luciano.xxk ha scritto:Ciao Andrea, vedo che l'argomento non ha avuto riscontro.

Io acquistai il Munki alcuni anni fa, e devo dire che - a parte qualche bizza del suo software (i driver andavano in conflitto con altri che avevo sul PC) - funziona bene e crea profili affidabili.
D'altra parte è un vero spettrofotometro e non un semplice colorimetro.

Purtroppo io ho un monitor consumer (HP2159m) e nessun profilo può redimere i limiti fisici di un hardware inadeguato, ma sulle carte devo dire che fa un lavoro splendido, ed usando la 3880 le differenze rispetto ai profili canned, per quanto sottili, si vedono.

Tornando al Munki, trovo che l'hardware sia di gran livello, il software è molto guidato, e poco customizzabile; per l'utente tipico probabilmente è quel che ci vuole, per chi cerca un approccio sofisticato alla gestione colore, è poco flessibile.

Rapporto qualità prezzo al top.
Grazie, probabilmente lo acquisterò, volevo giusto essere confortato da qualche esperienza personale positiva.
Ciao
Andrea

Avatar utente
Roberto Frieri
Messaggi: 2116
Iscritto il: sab ott 10, 2009 4:49 pm
Località: Comano Terme (TN)
Contatta:

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da Roberto Frieri » sab nov 09, 2013 9:59 pm

andreame1973 ha scritto:...
Sono tentato di acquistare il colormunki photo che mi consentirebbe con un unico apparecchio di profilare stampante e monitor, anche nell'ottica di utilizzare carte di altre marche.
La domanda è, come avrete capito, ne vale la pena? ...
Secondo me si.
Io lo uso da un paio d'anni e lo trovo un ottimo strumento, ma non ho termini di paragone reali con altri prodotti.
E' stato un acquisto ponderato (per via del costo non troppo contenuto), ma ha dato i suoi frutti e mi ha costretto ad approfondire alcuni aspetti che prima consideravo di secondaria importanza.
Roberto Frieri
http://www.robertofrieri.net" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.twitter.com/robertofrieri" onclick="window.open(this.href);return false;
http://www.facebook.com/robertofrieri.net" onclick="window.open(this.href);return false;

Avatar utente
andreame1973
Messaggi: 140
Iscritto il: lun gen 18, 2010 4:39 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da andreame1973 » sab nov 09, 2013 10:58 pm

Roberto Frieri ha scritto:
andreame1973 ha scritto:...
Sono tentato di acquistare il colormunki photo che mi consentirebbe con un unico apparecchio di profilare stampante e monitor, anche nell'ottica di utilizzare carte di altre marche.
La domanda è, come avrete capito, ne vale la pena? ...
Secondo me si.
Io lo uso da un paio d'anni e lo trovo un ottimo strumento, ma non ho termini di paragone reali con altri prodotti.
E' stato un acquisto ponderato (per via del costo non troppo contenuto), ma ha dato i suoi frutti e mi ha costretto ad approfondire alcuni aspetti che prima consideravo di secondaria importanza.

Grazie anche a te
Ciao
Andrea

Avatar utente
Michele Azzali
Site Admin
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer mag 02, 2007 10:39 am
Località: Trento
Contatta:

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da Michele Azzali » gio nov 14, 2013 3:54 pm

Io me ne sono fatto prestare uno tempo fa. Ho calibrato il monitor senza problemi (è facile), poi sono passato ai profili di stampa per le varie carte. E lì ho combinato disastri. Non mi sono dato per vinto e ho riprovato. Altri disastri. Dopo il terzo tentativo ho rinunciato e mi arrangio coi profili dei produttori. :cry:
http://www.photomaz.com/ "...mi piace l'odore dei pigmenti di mattina..." (Ten. Col. William "Bill" Kilgore - 1979)

Avatar utente
enmarcc
Messaggi: 326
Iscritto il: dom nov 13, 2011 4:39 pm
Località: Conegliano TV
Contatta:

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da enmarcc » gio nov 14, 2013 4:42 pm

...lo utilizzo con soddisfazione da oltre tre mesi, in sostituzione dell'Eye One, solo per profilare i monitor. Per le carte utilizzo i profili nativi.
Colormunki Photo, tra l'altro, mi era stato consigliato dal tecnico dell'assistenza Eizo.

ciao.
Enzo
My Gallery | LFI Gallery http://bit.ly/2NUHAPE
https://www.flickr.com/photos/enzomarcantonio/


"Un uomo lo si capisce dai suoi silenzi"
Oliver Herford

Avatar utente
andreame1973
Messaggi: 140
Iscritto il: lun gen 18, 2010 4:39 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da andreame1973 » ven nov 15, 2013 4:47 pm

grazie a tutti
Ciao
Andrea

Avatar utente
Michele Azzali
Site Admin
Messaggi: 6008
Iscritto il: mer mag 02, 2007 10:39 am
Località: Trento
Contatta:

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da Michele Azzali » ven nov 15, 2013 5:37 pm

andreame1973 ha scritto:grazie a tutti
Un momento, come sarebbe grazie a tutti? :D E la tua opinione?
Almeno facci sapere se pensi di prenderlo oppure no!
http://www.photomaz.com/ "...mi piace l'odore dei pigmenti di mattina..." (Ten. Col. William "Bill" Kilgore - 1979)

Avatar utente
andreame1973
Messaggi: 140
Iscritto il: lun gen 18, 2010 4:39 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da andreame1973 » ven nov 15, 2013 6:31 pm

Confesso che sono ancora indeciso; se non avessi già uno spyder3pro per la profilazione del monitor probabilmente lo prenderei subito. Non vorrei spendere per poi scoraggiarmi alle prime difficoltà….
Ciao
Andrea

Sergius
Messaggi: 172
Iscritto il: mer giu 23, 2010 7:01 pm
Località: Napoli

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da Sergius » ven nov 15, 2013 8:28 pm

Andra, se ti trovi bene con lo Spyder secondo me non vale proprio la pena.
Io ho lo spider e per le mie esigenze va ottimamente.
Sergio

GennaroVerolla
Messaggi: 89
Iscritto il: mer apr 17, 2013 9:43 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da GennaroVerolla » ven dic 19, 2014 11:54 pm

mi aggrego a questa discussione per un consiglio,
utilizzo la sonda spider 3 con basiccolor display per la calibrazione del monitor, ho una r3000 stampo spesso in BN e gradirei sapere se opportuno creare dei profili specifici carta-stampante. con le stampe in BN lascio gestire tutto alla stampante mentre per il colore utilizzo i profili canned.

BigBlock46
Messaggi: 514
Iscritto il: mer apr 27, 2011 3:37 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da BigBlock46 » sab dic 20, 2014 12:20 am

Colormunki,ne vale la pena? Dipende. Le domande da farsi non riguardano il prezzo od il fatto di avere già spider pro (un appassionato di pesca non ha mai una sola canna) .
È una fatto che Una R 3000 profilata a dovere con più di 5000 dpi e 9 colori, renda grandi stampe. È un fatto che una corrispondenza monitor stampante sia una condizio sine qua non per ottenere stampe di alto livello. Questo non è universalmente in discussione.
Dipende cosa vuoi ottenere dalle tue stampe, se vuoi un risultato professionale oppure di buon livello , se utilizzi vari tipi di carte oppure no, se anche il tuo monitor ha un gamut abbastanza ampio(almeno 100% Rgb ). Se stampi poco oppure molto , tutti fattori di una equazione che avrà come risultato un si oppure un no. La spesa è discretamente importante , ma se la tua passione è stampare , non puoi rinunciarvi.
Personalmente stampo pochissimo(8/10 annue) , ma quando lo faccio mi rivolgo al mio stampatore di fiducia , mi sistema le foto con il suo Eizo , mi scelgo la carta che preferisco , e poi mi stampa con la sua stampante profilata con risultati magnifici.
Per non parlare poi di quello che riesce a fare con un ingranditore e la baritata, ma qui mi fermo perché altrimenti vado off topic.
Massimiliano
Fotografo la realtà ma non la trovo , cerco sempre oltre.
A volte esiste ,altre volte no , ma continuo a cercare ...

Avatar utente
Marco Pampaloni
Moderatore
Messaggi: 4011
Iscritto il: sab set 20, 2008 2:18 pm
Località: Okinawa, Japan
Contatta:

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da Marco Pampaloni » sab dic 20, 2014 1:25 am

No no dicci dicci dell'ingranditore..stampa in analogico file digitali come se ne era parlato recentemente in altra discussione?
I should have never switched from whiskey to martinis - H.Bogart
ciao a tutti
Marco

BigBlock46
Messaggi: 514
Iscritto il: mer apr 27, 2011 3:37 pm

Re: Colormunki, ne vale la pena?

Messaggio da BigBlock46 » sab dic 20, 2014 7:12 am

Marco Pampaloni ha scritto:No no dicci dicci dell'ingranditore..stampa in analogico file digitali come se ne era parlato recentemente in altra discussione?
No, mi sono espresso male: mi riferivo alla stampa analogica tradizionale dalla pellicola .
Massimiliano
Fotografo la realtà ma non la trovo , cerco sempre oltre.
A volte esiste ,altre volte no , ma continuo a cercare ...

Rispondi